Elenco notizie

  • Natura
  • ---Fauna e flora
  • ---Foreste
  • ---Grotte e aree carsiche
  • ---Parchi ed altre aree protette istituite
  • ---Protezione fauna, danni e attività venatoria
  • ---Rete Natura 2000



Il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali ha reso noto, sul proprio sito istituzionale, che il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera, al disegno di legge contro i reati agroalimentari e, ha approvato i decreti legislativi sul riordino di Agea e sulla riforma alla legislazione forestale con la creazione del Testo unico foreste.


Il Direttore del Servizio tutela della natura e politiche forestali rende noto che è stato pubblicato un Invito per la presentare manifestazioni di interesse per la stesura e aggiornamento dei piani di gestione dei siti della Rete Natura 2000. Possono presentare domanda i Comuni singoli o aggregati e/o altri enti pubblici nel cui territorio ricadono i SIC, ZSC e/o ZPS della rete Natura 2000 elencati nell’Allegato 2 all’Invito. Le manifestazioni di interesse, corredate dalla documentazione prevista nell’Invito, dovranno essere presentate entro l’11 dicembre 2017.


Il Comitato Regionale Faunistico nella seduta del 28 luglio ha deliberato il nuovo calendario venatorio per la stagione 2016/2017. La riunione si è conclusa con la conferma all’unanimità del calendario venatorio deliberato lo scorso 14 luglio ha dichiarato a conclusione della riunione l’Assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano.


Il Direttore Generale della Difesa dell’Ambiente e il Direttore del Servizio Tutela della Natura e Politiche Forestali, in seguito alle affermazioni rilasciate dal componente del Comitato Faunistico Venatorio designato dall’Associazione Caccia-Pesca-Ambiente, Marco Efisio Pisanu, hanno pubblicato un comunicato per esprimere indignazione e dare ferma e puntuale smentita alle dichiarazioni diffuse.


L’Assessore della Difesa dell’Ambiente comunica che, con Ordinanza cautelare n. 201700308 del 15.09.2017, Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sardegna (Sezione Prima) ha sospeso il Calendario Venatorio 2017/2018, approvato con DADA n. 25/15746 del 21.7.2017, limitatamente alle 2 specie (lepre e pernice sarde). Pertanto, in esecuzione dell’Ordinanza del TAR Sardegna è preclusa l’attività venatoria, limitatamente alle due specie lepre e pernice sarda, nelle giornate del 24 settembre e del 1 ottobre 2017.