Inventario delle emissioni

Per “inventario delle emissioni” si intende una serie organizzata di dati relativi alla stima dei contributi emissivi introdotti nell’atmosfera da sorgenti naturali e/o da attività antropiche raggruppati per:

  • fonti emissive
  • intervallo temporale (anno, mese, giorno, ecc.)
  • unità territoriale (regione, provincia, comune, maglie di 1 km2, …)
  • combustibile (per i soli processi di combustione)

L’inventario è realizzato ai sensi del Decreto Legislativo 13 agosto 2010, n. 155 di Attuazione della direttiva 2008/50/CE relativa alla qualità dell'aria ambiente e per un'aria più pulita in Europa. La suddetta legislazione prevede la realizzazione dell’inventario delle emissioni con riferimento ad uno specifico anno. La Regione Sardegna ha attualmente realizzato gli inventari relativi agli anni 2001 e 2010.

Le fonti di emissione sono classificate secondo la nomenclatura standard europea denominata SNAP (Selected Nomenclature for Air Pollution) nella versione aggiornata al 2007, definita nell’ambito del progetto EMEP/EEA Air Pollutant Emission Inventory Guidebook (in precedenza EMEP CORINAIR) dell’Agenzia europea dell'ambiente. La nomenclatura SNAP classifica e raggruppa le sorgenti di emissione secondo tre livelli: macrosettore, settore, attività.

Di seguito è possibile consultare i dati annuali delle emissioni in atmosfera, provenienti dagli inventari prodotti dalla Regione, con la possibilità di aggregare i dati per tipologia di attività o per macrosettore o per unità territoriali.

IndicatoriEmissioniAria è temporaneamente non disponibile.