Strumenti di pianificazione

 

Per dare attuazione alla Strategia Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici, a maggio 2016 il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha avviato l’elaborazione del Piano Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici (PNACC). Il PNACC è il risultato di un processo di dialogo, coinvolgimento e interazioni multisettoriali fra enti, territori, decisori politici, esperti e ricercatori, con l’obiettivo di identificare un set di attività connesse e sinergiche per l’adattamento ai cambiamenti climatici.

L’obiettivo principale del piano è dare impulso all’attuazione della strategia nazionale, perseguendo gli obiettivi di contenimento della vulnerabilità dei sistemi naturali, sociali ed economici agli impatti dei cambiamenti climatici, incrementando la capacità di adattamento degli stessi, migliorando lo sfruttamento delle eventuali opportunità e favorendo il coordinamento delle azioni a diversi livelli. Il PNACC si propone di identificare le azioni prioritarie in materia di adattamento e di definire le tempistiche e i responsabili per la loro implementazione.

Il PNACC è un documento di indirizzo per il Governo e le Istituzioni nazionali, regionali e locali: uno strumento fondamentale a disposizione delle Istituzioni per orientare le pianificazioni territoriali nell’inclusione dell’aspetto dell’adattamento.

Consulta il link
Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici

Consulta i documenti
Deliberazione G. R. n. 1/9 del 13 gennaio 2015
Deliberazione G. R. n. 65/18 del 6 dicembre 2016