Normativa comune

 

La norma quadro nazionale che recepisce le vigenti direttive comunitarie in materia di valutazione e gestione di qualità dell’aria è il decreto legislativo 13 agosto  2010, n. 155 recante “Attuazione della direttiva 2008/50/CE relativa alla qualità dell’aria ambiente e per un’aria più pulita in Europa”.
La responsabilità di provvedere alle attività di valutazione della qualità dell’aria, finalizzate all’identificazione delle misure più efficaci per il rispetto degli standard di qualità dell’aria e la responsabilità dell’attuazione delle stesse misure, è attribuita alle regioni e alle province autonome.
La Regione Sardegna ha proceduto alla realizzazione dell’inventario delle emissioni in atmosfera, attraverso una stima di dette emissioni, utilizzando degli indicatori specifici.
La Giunta Regionale, con delibera n. 52/19 del 10/12/2013 ha provveduto al riesame della zonizzazione e classificazione delle zone della Sardegna, attraverso il documento denominato: “Zonizzazione e classificazione del territorio regionale”.
La Regione Sardegna, inoltre, con la delibera della Giunta Regionale 1/3 del 10 gennaio 2017, recante “Piano regionale di qualità dell’aria ambiente (sensi del D.Lgs. n. 155/2010 e ss.mm.ii.)” ha emanato il nuovo piano di qualità dell’aria, la cui attuazione consentirà sia di ridurre le emissioni dei parametri inquinanti specifici in materia di qualità dell’aria (polveri sottili, ossidi di azoto, benzene, benzo(a)pirene, IPA ecc.), sia di ridurre il consumo di risorse e di limitare anche le emissioni di gas climalteranti. 
La Regione Sardegna, al fine al fine di adeguare la rete regionale di misura della qualità dell’aria alla più recente zonizzazione del territorio ed alla connessa classificazione, ai sensi delle  normative vigenti ha predisposto il “Progetto di adeguamento della rete regionale per il monitoraggio della qualità dell’aria”, ai sensi del d.lgs. 155/2010 e ss.mm.ii., licenziato senza rilievi dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, di prossima adozione da parte della Giunta regionale.
Annualmente, la Regione Sardegna e l’ARPAS, redigono la Relazione sulla qualità dell’aria in Sardegna, sulla base dell’analisi dei dati provenienti dalla rete di monitoraggio regionale, gestita dalla stessa ARPAS.


Consulta Normativa
Delibera n. 52/19 del 10/12/2013
Decreto Legislativo 13 agosto 2010, n.155   "Attuazione della direttiva 2008/50/CE relativa alla qualità dell'aria ambiente e per un'aria più pulita in Europa"
Decreto Legislativo 24 dicembre 2012 , n. 250 .Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 13 agosto 2010, n. 155, recante attuazione della direttiva 2008/50/CE relativa alla qualità dell’aria ambiente e per un’aria più pulita in Europa.