Siti contaminati

Rappresenta una priorità della difesa dell'ambiente e della tutela della salute dei cittadini. Si tratta, per la gran parte, di aree cosiddette "di interesse nazionale" e perciò di competenza del Ministero dell'Ambiente, col quale si sta dialogando per attivare strumenti straordinari la realizzazione degli interventi prioritari.

 

Ultime notizie

La Giunta regionale, in ottemperanza a quanto previsto dall’art.2 della Legge regionale 16 dicembre 2005, n. 22, con deliberazione n. 66/29 del 23.12.2015 ha approvato il Piano regionale di protezione, decontaminazione, smaltimento e bonifica dell’ambiente ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall’amianto, il relativo Rapporto Sintesi non tecnica.
Tutte le novità »