Mitigazione e adattamento

 

I cambiamenti climatici sono oggi uno dei temi al centro dell’agenda politica internazionale.

Le principali pubblicazioni scientifiche a livello internazionale ed europeo concordano nel sostenere che, nei prossimi decenni, gli impatti conseguenti ai cambiamenti climatici nella regione mediterranea europea saranno particolarmente negativi. Tali impatti, insieme agli effetti delle pressioni antropiche sulle risorse naturali, connotano tale area tra le più vulnerabili d’Europa. È dunque necessario, oltre a definire politiche e strategie di mitigazione, ragionare da subito in termini di adattamento, per una reale politica diretta ad affrontare nel migliore dei modi le conseguenze del cambiamento climatico.

La Sardegna, per la sua posizione centrale nel Mediterraneo, ha riconosciuto l'importanza di prendere un’iniziativa concreta e significativa per attrezzarsi ad affrontare gli effetti dei cambiamenti climatici.

Per questo motivo la Regione Sardegna partecipa attivamente ai tavoli istituzionali nazionali ed europei sui temi dell’ambiente e dei cambiamenti climatici e ha presieduto fino al settembre 2017 il Comitato delle Regioni e la Commissione ENVE (ambiente, cambiamenti climatici ed energia) dell’Unione Europea, in un momento di straordinario dibattito internazionale sui temi dell’ambiente e del cambiamento climatico. Nel 2015 la Regione Sardegna si è impegnata in prima linea nella definizione di ruoli ed attività dei governi sub-nazionali per il raggiungimento degli obiettivi globali sul cambiamento climatico individuati negli accordi della 21° Conferenza della Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, tenutasi a Parigi.

Ultime notizie

Vai a tutte le notizie »


La Strategia regionale di Adattamento ai Cambiamenti climatici (SRACC) ha vinto il “Premio PA sostenibile, 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030”, un’iniziativa promossa da FPA in collaborazione con ASviS (Alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile) per individuare, far emergere e valorizzare i migliori progetti e prodotti che aiutano la Pubblica Amministrazione nel percorso virtuoso verso il 2030.
Il 14 febbraio si terrà a Sassari (sala Angioy del Palazzo della Provincia) l’iniziativa “Il clima cambia, bisogna agire ora!”. La Strategia regionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici, adottata dalla Giunta Regionale con DGR 6/50 del 5 febbraio 2019, ha sistematizzato le azioni realizzate e definito il percorso e le priorità regionali. L’iniziativa sarà occasione di attivare un dialogo tra tutti i portatori di interesse sulle azioni da intraprendere.
La Regione Sardegna ha partecipato all’evento “Collaboration Opportunities and Synergies between RIS3 and EIT-RIS” che si è tenuto il 20 marzo a Lubiana (Slovenia), con la partecipazione dell’EIT Climate-KIC, della DG REGIO, del Joint Research Centre della CE e diversi esponenti di Bulgaria, Estonia, Portogallo, Slovenia e Lettonia. La Regione ha confermato il proprio interesse a collaborare con Climate-KIC per dar seguito al MOU “Under2” firmato a giugno 2017. La Regione ha presentato i propri progetti sull’adattamento ai cambiamenti climatici ed in particolare il progetto LIFE MASTER ADAPT.